Sabrina Toppi

Sabrina Toppi

Dermopigmentista

Ciò che l’insegnante è, è più importante di ciò che insegna. Ma solo se il maestro è Ennio Orsini. Il suo metodo di insegnamento è travolgente come il suo carisma. Un metodo semplice... Leggi tutto

Maria Rosaria Cammarano

Maria Rosaria Cammarano

Dermopigmentista

Quando mi sono iscritta al corso di dermopigmentazione estetica paramedicale ho immaginato semplicemente, come avviene generalmente ogni volta che frequento un corso… Leggi tutto

Caludia Orlando

Caludia Orlando

CEO Mabelle Beauty Couture&Academy

Mi è bastato giusto il tempo che lui tatuasse le mie sopracciglia in un giorno di ottobre, in cui tra le tante chiacchiere sulla mia carriera gli raccontai che avevo iniziato e dopo… Leggi tutto

Filomena Carlucci

Filomena Carlucci

Dermopigmentista

Si sbaglia sig. Ennio Orsini sinceramente non ha trasmesso solo passione ed energia… mi ha trasmesso dei battiti cardiaci… provo a spiegarmi meglio… Leggi tutto

Patrizia Seccia

Patrizia Seccia

Dermopigmentista

Il maestro non è chi insegna qualcosa, ma chi ispira l’allievo a dare il meglio di sé per scoprire una conoscenza che già possiede nella propria anima! Grazie Ennio Orsini.

Sabrina Toppi

Ciò che l’insegnante è, è più importante di ciò che insegna. Ma solo se il maestro è Ennio Orsini. Il suo metodo di insegnamento è travolgente come il suo carisma. Un metodo semplice, diretto, articolato da emozioni che gli partono dal cuore e tu “alunna disarmata” sarai travolta da tutto ció e non puoi far altro che innamorarsi sempre di più di questa meravigliosa arte chiamata PMU . Ennio Orsini racconta, spiega, dimostra e soprattutto ispira. Quando scegli un maestro, scegli cosa diventare. E da lui una cosa molto importante apprenderai, l’umiltà …….solo il tempo sarà nemico, esso ti divora e non ti basta mai.

Maria Rosaria Cammarano

Quando mi sono iscritta al corso di dermopigmentazione estetica paramedicale ho immaginato semplicemente, come avviene generalmente ogni volta che frequento un corso di formazione, di acquisire nuove conoscenze professionali per poter intervenire su nuove tipologie di inestetismi che prima d’ora non potevo trattare.
In realtà, oltre a 2 giorni di studio e confronto sono stati 2 giorni di scoperta e di conferme, 2 giorni di risate e riflessioni importanti, 2 giornate di “Mio Dio, non ce la posso fare” e “Cazzo, ce la farò”…
2 giornate dall’intensità, per quantità e qualità di informazioni, di almeno 10 giorni di corso.
Ennio ha parlato al nostro cuore prima che al nostro cervello, alle nostre coscienze prima che alla nostra professionalità.
L’emozione di questi due giorni la porterò a lungo nel cuore… Grazie Ennio.

Filomena Carlucci

Si sbaglia sig. Ennio Orsini sinceramente non ha trasmesso solo passione ed energia… mi ha trasmesso dei battiti cardiaci… provo a spiegarmi meglio…come se mentre lei parla io le rubo dei battiti e più parla più sale una specie di tachicardia… una sorta di emozione che cresce, un vuoto culturale in materia che più parla e più si riempie… ma non piatto come quando ascolti una lezione di storia… ma vivo tanto da emozionare da riuscire a materializzare visivamente ogni singola parola che lei dice … sa trasmettere e questo credo che sia proprio il suo punto di forza… Sono stata fortunata a poter frequentare questo corso e soprattutto a conoscere splendide persone come voi che si occupano di migliorare la vita della gente… spero che sarò all’altezza di portar alto il vostro nome! Grazie di tutto

Claudia Orlando

Lavoro nel settore estetico da più di un decennio e ho sempre voluto accrescere le mie conoscenze e competenze attraverso i corsi di formazione.
Negli anni ho avuto la fortuna di incontrare alcuni tra i più grandi maestri nei vari ambiti in cui mi sono specializzata, maestri che avevo molto idealizzato data la loro fama e risonanza ma che, nella quasi totalità, mi hanno profondamente delusa per il loro scarso approccio umano e didattico volto più ad enfatizzare le loro velleità piuttosto che far progredire l’allievo, con la conseguenza che, personalmente, gli innumerevoli successi conseguiti nel mio lavoro sono stati frutto di una serie infinita di tentativi, nessuna risposta alle domande che rivolgevo loro e tanta caparbietà.
Quando ho conosciuto Ennio, provavo una sorta di timore reverenziale non solo per la sua risonanza mediatica nel settore della dermopigmentazione, ma anche perché si era ormai cementata in me l’idea che tutti i “più grandi” fossero in realtà personaggi costruiti più sulla base delle loro capacità comunicative piuttosto che su quelle pratiche e lavorative.
Mi è bastato giusto il tempo che lui tatuasse le mie sopracciglia in un giorno di ottobre, in cui tra le tante chiacchiere sulla mia carriera gli raccontai che avevo iniziato e, dopo 3 mesi, terminato per vari motivi il mio percorso da dermopigmentista, che non solo fui piacevolmente sorpresa dalla persona che mi trovai davanti, al punto tale che dimenticai totalmente l’idea che mi ero fatta del “personaggio”, ma soprattutto ritornai nella mia Puglia con una carica e con un’adrenalina tale che dopo pochissimo ricominciai la mi attività nel settore della dermopigmentazione con la promessa da parte sua che mi avrebbe seguita passo passo nel mio cammino.
E così è stato.
Il Maestro non si è mai negato né rifiutato di mettersi a disposizione per un consiglio, una correzione, un supporto morale al punto tale che la mia crescita lavorativa è stata incalzante e repentina.
Posso dire con eterna stima nei suoi confronti che se non fosse stato così presente, probabilmente ad oggi, tutto sarebbe stato diverso.
E per questo gli sarò sempre grata.
Per essere stato un Maestro VERO.